Stranieri e studenti per lavori utili

Avviso del Comune che intende impiegarli in interventi occasionali

SOSPIROLO. Buoni lavoro per chi è disposto a svolgere lavori di natura occasionale ed accessoria con il Comune. Una ricerca “personale” che l’ente pubblico rivolge a disoccupati, inoccupati, cassaintegrati, stranieri con permesso di soggiorno e anche studenti (durante i periodi di vacanza dallo studio: loro potranno effettuare prestazioni di lavoro accessorio anche il sabato e la domenica in tutti i periodi dell’anno, oltre che nei periodi di vacanza e compatibilmente con gli impegni scolastici).

Un avviso pubblico è stato infatti indetto per la ricerca di personale disponibile a svolgere lavoro occasionale, accessorio e retribuito mediante voucher.

Gli aderenti all’iniziativa saranno impiegati nelle attività più disparate: giardinaggio e raccolta del verde; pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti e piccole attività artigiane; sgombero della neve; attività di supporto all’organizzazione di manifestazioni sportive, culturali e fieristiche; attività impiegatizie e archivistiche; attività di raccolta dati, sistemazione e fascicolazione della documentazione d’ufficio; inserimento dati; altri lavori di emergenza o di utilità; accompagnamento degli alunni sullo scuolabus.

Il luogo di svolgimento delle attività saranno quindi le strade comunali, centri abitati, edifici di proprietà comunale o in uso all’amministrazione comunale, parchi e giardini, impianti sportivi, nel territorio del Comune di Sospirolo.

L’impiego sarà retribuito: il pagamento avverrà attraverso buoni economici (buoni lavoro - voucher) che garantiscono copertura previdenziale con l’Inps (13%), assicurativa presso l’Inail (7%) ed un compenso all’Inps per la gestione del servizio (5%). Retribuzioni che sono esenti dalle tasse o da imposizione fiscale.

Al personale impiegato verranno consegnati infatti dei buoni lavoro (voucher) da 10 euro lordi cadauno, pari a 7,50 euro netti, per ogni ora di lavoro diurna svolta, perchè per l’orazio notturno, l’ora pagata sarà di 15 euro lordi (11,25 euro netti).

Gli interessati alla proposta possono partecipare consegnando l’apposito modulo (scaricabile dal sito internet www.comune.sospirolo.bl.it e disponibile presso l’Ufficio Segreteria): via e-mail (modulo cartaceo firmato e poi scansionato) a protocollo@comune.sospirolo.bl.it, in formato Pdf, Pdf/A, Jpg, Tif; via Pec a sospirolo.bl@cert.ip-veneto.net, in formato Pdf, Pdf/a, Jpg, Tif; tramite posta ordinaria oppure a mano all’Ufficio protocollo del Comune di Sospirolo, loc. Capoluogo n. 105 – 32037 Sospirolo (BL).

L’avvio delle chiamate sarà subordinata alle necessità organizzative che di volta in volta verranno manifestate dall’amministrazione, in ogni caso fino all’esaurimento dei fondi stanziati. (f.b.)

Video del giorno

Un F-35 della Marina inglese non riesce a decollare dalla portaerei e si schianta in mare

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi