Pieve rinnova l’incarico per i 5 cimiteri

PIEVE DI CADORE. La giunta comunale di Pieve di Cadore, per motivi di urgenza legati all’approvazione del bilancio di previsione dell’anno in corso, ha deciso di prolungare per un anno la validità...

PIEVE DI CADORE. La giunta comunale di Pieve di Cadore, per motivi di urgenza legati all’approvazione del bilancio di previsione dell’anno in corso, ha deciso di prolungare per un anno la validità della delibera del maggio del 2008 con la quale era stato affidato alla ditta De Dea Snc di Garna Luigi & C. di Pieve di Cadore l’appalto dei servizi cimiteriali dell’intero comune.

«L’appalto per questi servizi è scaduto alla fine del 2015», spiega il sindaco Maria Antonia Ciotti. «Per riaffidarli sarebbe necessario emettere un nuovo bando di appalto. Ma considerato che entro il 30 aprile dovremo approvare il bilancio di previsione per il 2016, e non avremmo potuto farlo sia a causa dei tempi troppo ristretti ed anche per via dei costi che non saremmo stati capaci di ammortizzare, abbiamo scelto la soluzione di prolungare di un anno la validità della delibera con la quale nel 2008 il servizio è stato appaltato alla ditta De Dea».

«La delibera», spiega il sindaco, «prevede che la ditta De Dea svolga tutte le operazioni necessarie per la corretta manutenzione dei nostri 5 cimiteri, compresi anche i servizi di riesumazione dei resti. Abbiamo deciso di rinnovare l’affidamento a questa ditta perché dal maggio del 2008 ad oggi ha dimostrato di lavorare non solo con professionalità, ma anche mettendoci il cuore. Nei sette anni dell’appalto non abbiamo mai avuto un reclamo da parte dei famigliari dei defunti. Anzi quando questi hanno avuto bisogno di assistenza, i dipendenti della ditta hanno sempre aiutato a risolvere i loro problemi».

I cimiteri sono a Tai, Nebbiù, Pozzale, Pieve e Sottocastello. Questi ultimi sono all’interno dello stesso muro di cinta e sono separati da un muro divisorio. Nella parte di Pieve, quella superiore, ci sono anche delle tombe di famiglia e i loculi. «Con il bilancio di previsione che approveremo entro aprile», dice il sindaco Ciotti, «saranno previsti dei loculi anche per il cimitero di Tai, forse il più grande. Questo lavoro non rientrerà però nelle competenze dell’appalto della ditta De Dea». Il costo dell’affidamento per quest’anno è rimasto uguale a quello dello scorso anno, ovvero 48.556 euro. Il nuovo bando comunque, spiega Ciotti, «uscirà senz’altro il prossimo anno e comunque prima della scadenza della proroga approvata in questi giorni».

Vittore Doro

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Serie A, Dazn non funziona e i tifosi si sfogano sui social

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi