In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Sfidanti “amici”: pronte le due liste di candidati

VAL DI ZOLDO. Camillo De Pellegrin e Roberto Molin Pradel per la poltrona del Comune unico. I due “duellanti” sono pronti ad entrare in competizione dopo aver condotto insieme una lunga “campagna”...

1 minuto di lettura

VAL DI ZOLDO. Camillo De Pellegrin e Roberto Molin Pradel per la poltrona del Comune unico. I due “duellanti” sono pronti ad entrare in competizione dopo aver condotto insieme una lunga “campagna” per la vittoria del Referendum. Sono stati molto bravi a “creare” una nuova realtà, con tenacia e perseveranza sono riusciti ad ottenere un grosso risultato ben accettato dalla maggior parte della popolazione. Pochi i No. Adesso scendono in lizza con due squadre ben assortite e il risultato è incerto. Però il loro obiettivo è principalmente quello di far decollare il Comune unico.

La lista capitanata da Camillo De Pellegrin ha come simbolo “Progetto comune” ovvero due mani che si stringono per lavorare di comune accordo. Dodici i candidati a consigliere: Francesca Brustolon, Amapola Fairlaugh, Roberto Brustolon, Eliseo Casal, Romano Pellegrini, Denis Arnoldo, Paolo Zanettin, Luca Bez, Diego Panciera, Anna Brustolon, Elisa Daurù, Giuseppe Dorigo.

La lista con candidato a sindaco Roberto Molin Pradel ha come simbolo “Zoldo: la mia Val” fra il Pelmo e il Bosconero, fra l’inizio e la fine della valle. I candidati a consigliere sono undici: Max Enrico Cordella, Elia Costa, Cristina Costa, Pier Luigi Arnoldo, Federica Ciprian, Alessandro Santin, Florio Lazzaris, Maurizio De Pellegrin, Gualtiero Bonera, Riccardo Mentasti, Francesco De Fanti.

Mario Agostini

I commenti dei lettori