Lo studio: 23 mila depressi Ma l’Usl boccia i numeri

Presentati ieri i dati ad un convegno: «Emergenza depressione nel Bellunese» L’azienda sanitaria smentisce: nessun aumento, fondamentali i medici di base