Wave, la coop del welfare veneto

La società fornirà servizi di varia natura ai suoi associati

BELLUNO. Nasce la “super” cooperativa: 14 soggetti tra quelli che fanno parte di Confcooperative Belluno e Treviso hanno fondato Wave, acronimo di Welfare Aziendale Veneto, una nuova società che si impegnerà a fornire servizi di varia natura ai suoi associati.

Tra i 14 soggetti fondatori troviamo 11 cooperative sociali trevigiane e bellunesi (Comunica, Csa, Erga, Il Girasole, Insieme si può, Kirikù, L'Incontro, Madonna dei miracoli, N.O.I. Nuovi Orizzonti Informatici, Orchidea, Una casa per l'uomo) e 3 consorzi (Intesa di Treviso, In Concerto di Castelfranco Veneto, Sviluppo e Innovazione di Belluno). Il presidente del nuovo soggetto è Giorgio Gallina già alla guida della cooperativa sociale montebellunese “Una casa per l'uomo”.

I servizi che saranno erogati vanno dai contributi per i figli che frequentano l'asilo, alle agevolazioni per i servizi sanitari, fino alle pensioni integrative. Mettersi in rete, quindi, per garantire una maggiore gamma di servizi ai lavoratori. «A questo progetto stavamo pensando da tempo», spiega il presidente Gallina, «la nostra coop sarà aperta al mercato, vale a dire sia alle imprese e ai loro lavoratori, che ai singoli cittadini di un'area vasta, interprovinciale. Immaginiamo che attraverso le attività di Wave si possa innescare un processo virtuoso, nel quale coinvolgere anche altre associazioni di categoria, organizzazioni sindacali, e tutti i soggetti che comprenderanno le potenzialità di questa iniziativa di grande valenza sociale, prima ancora che economica».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Un F-35 della Marina inglese non riesce a decollare dalla portaerei e si schianta in mare

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi