Star Wars a Misurina, pronto il set sul monte Piana

L’area è off limits e sorvegliata h24, chiusa anche la strada delle Tre Cime. La delegazione è attesa per oggi

MISURINA. Il set di Star Wars allestito a Misurina è pronto ad accogliere i protagonisti dello spin off Red Cup. Il conto alla rovescia può dirsi concluso, ciak si gira. Da oggi l’evento clou dell’anno per tutto il bellunese entra nel vivo. L’organizzazione curata dalla Lotus Production di Roma, che per lavorare nel migliore dei modi all’allestimento del set ha trasferito temporaneamente la propria sede operativa a Dobbiaco, ha portato a termine tutti i compiti strettamente collegati alla logistica. Per questo motivo già da qualche giorno l’area di monte Piana è off limits a chiunque. La strada d’accesso è sorvegliata h24 da due membri della security mentre da ieri anche la strada delle Tre Cime è stata richiusa. Riaprirà i battenti nel penultimo weekend di maggio quando le riprese di Star Wars saranno concluse ed il set smantellato.

La neve che ha fatto capolino copiosa su Misurina non ha rovinato i piani della produzione che, anzi, ha accolto gli eventi metereologici con grande curiosità stando alle indiscrezioni trapelate dal quartier generale allestito tra il Grand Hotel Misurina e l’area della Loita dove nel frattempo camion e container sono lievitati notevolmente così come il viavai di persone.

Star Wars sulle Dolomiti, il trailer made in Doliwood

Detto delle componenti logistiche, è atteso oggi l’arrivo di una nutrita delegazione inglese composta da duecento persone, tutte facenti parte della produzione. Alloggeranno a Misurina tra Grand Hotel, Lavaredo e Sorapiss. Qualche dubbio permane invece sull’alloggio scelto per gli attori protagonisti che arriveranno sul set domani. Fonti attendibili dell’ultima ora parlano di un cambio di programma con lo spostamento degli stessi e dei loro più stretti collaboratori a Cortina.

Ieri mattina nel frattempo, complice il bel tempo, l’organizzazione ha messo a punto gli ultimi dettagli in merito alle connessioni wi-fi. Il maltempo degli ultimi giorni ha creato qualche problema nella ricezione del segnale, un inconveniente al quale la Lotus ha deciso di ovviare attraverso il ricorso ad una serie di ponti da installare sulle alture di Misurina. La neve però ha di fatto bloccato l’accesso stradale alle aree individuate come ad esempio il Col de Varda, per questo motivo raggiunto grazie all’ausilio di un elicottero che ieri mattina ha sorvolato a lungo le location del set prima di rientrare a Cortina. A proposito del set, il weekend lungo del primo maggio è filato via senza sussulti. Pochi i curiosi che si sono recati nell’area delle riprese complici forse anche le proibitive condizioni metereologiche. «Il boom lo avremo il prossimo anno quando il film sarà trasmesso nei cinema», commentano gli operatori turistici del posto, «sarà in quel momento che i fans della saga accorreranno qui per conoscere da vicino i luoghi scelti per le riprese».

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi