Prostituzione, parte il processo 

Mercoledì prossimo il via al procedimento sulle ragazze del bar

MEL. Prostituzione al bar: fissata per mercoledì prossimo la prima udienza. Parte il processo a Flavio Mappelli, che deve rispondere del reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, al bar Valentino di Tallandino di Mel. Secondo l’accusa formulata dalla procura della Repubblica, nel locale le ragazze si prostituivano in una stanzetta, attrezzata con un letto e una telecamere in grado di riprendere le prestazioni. I clienti avevano delle fiches da casinò e il loro tempo era scandito da un campanello alla cassa. Mappelli era stato arrestato dai militari del Radiomobile della Compagnia di Feltre nella notte tra i 5 e il 6 maggio di due anni fa, ma dal 27 è finito ai domiciliari, dopo che il Riesame aveva accolto il ricorso presentato da Rui, il suo avvocato di allora. Una prima richiesta era stata respinta.

È rimasto detenuto a Baldenich per una ventina di giorni, nel corso dei quali ha inscenato uno sciopero della fame e di una medicina per curare una sincope cardiovascolare incompatibile con il regime carcerario. Dopo i domiciliari, l’11 novembre l’obbligo di dimora, che è stato revocato in un secondo momento e questo provvedimento gli ha permesso di cercarsi un lavoro. L’uomo è difeso di fiducia dagli avvocati Fioraso e Azzalini, mentre il collegio giudicante sarà composto da Coniglio, Cittolin e Feletto. Quest’ultima è la novità.

Un ruolo molto importante sarà rivestito dalle intercettazioni telefoniche, che sono state sbobinate dal perito Spiezio. Le telefonate delle ragazze sono in italiano. Ci sono delle inflessioni straniere e qualche parola risulta incomprensibile, ma in linea di massima i discorsi filano. Si comincerà con la deposizione di dieci testimoni del pubblico ministero, ma arriverà anche il momento dei clienti che hanno frequentato il Valentino. (g.s.)

Video del giorno

Incendi in Sardegna, il rogo a pochi metri dalle case di Porto Alabe

Spigola in crosta di pomodorini secchi e pistacchi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi