Il racconto dell’escursionista mestrino

È arrivato nel Bellunese mercoledì per salire al Bianchet. Al rientro, non trovando la macchina, ha pensato a un furto