Allevamento illegale di cani chiuso dall’Usl a Ponte

L’attività era gestita senza autorizzazioni. La segnalazione arrivata dall’Apaca Gli animali erano tenuti in stato di salute precaria e venduti anche a 300 euro