Il Comitato non esclude la candidatura

Canale d’Agordo. Giulia Fiocco è soddisfatta: «Adesso dobbiamo darci da fare, basta oligarchie»