Freddo e ancora neve a fondovalle del Bellunese

Allerta del centro di Protezione civile della Regione per oggi, poi arriva il gelo

BELLUNO. A tre giorni dall’inizio della primavera, il cielo resta minaccioso, piove o nevica a seconda della quota, fa freddo e lo farà ancora di più. È un inverno che non sembra finire più.

Ancora una volta, ieri pomeriggio, la Regione ha emesso un bollettino di allerta, stilato dal centro della Protezione civile regionale, e rivolto in particolare alla parte bassa del Veneto. Fino alle 16 di oggi, infatti, la zona vicina alla costa sarà interessata da venti forti e da nevicate che potranno arrivare anche in pianura, con neve mista a pioggia. In qualche caso, avverte la protezione civile, la nevicata potrebbe essere abbondante e alla fine accumularsi per qualche centimetro, che in pianura può provocare notevoli problemi soprattutto alla viabilità e ai trasporti.


La notte scorsa, tra l’altro, Venezia è stata interessata da un’acqua alta eccezionale, come non si vedeva da tempo.

Per quanto riguarda la provincia di Belluno, il centro dell’Arpav sottolinea soprattutto il calo delle temperature, che inizierà già nella giornata di oggi, e proseguirà in modo più accentuato domani e mercoledì, a causa di flussi in arrivo dal Nord Europa che portano aria asciutta ma fredda per la stagione.

Per questa mattina, comunque, il cielo sarà ancora molto nuvoloso, con qualche precipitazione. Poi nel corso del pomeriggio ecco il miglioramento, a partire dalle Dolomiti settentrionali, con la scomparsa delle precipitazioni e l’arrivo del freddo. La combinazione di maltempo e freddo potrebbe farci svegliare stamattina con la neve anche a fondovalle e a quote basse. Un fenomeno questo previsto perfino nella pianura veneta.

Nel pomeriggio le nubi si diradano e il termometro scende.

Domani e mercoledì, come detto, arriva il freddo, pungente al mattino e durante la notte, meno durante il giorno grazie al sole.

Il Centro antivalanghe di Arabba mantiene intanto il grado 3, cioè marcato, di pericolo di valanghe anche per la giornata di oggi, proprio a causa delle nuove precipitazioni degli ultimi giorni.

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi