Bob in lutto: morto Corrado Dal Fabbro

Fu argento olimpico nel 1972 a Sapporo e oro da tecnico federale nel 1998 a Nagano. Domani i funerali a Pieve

PIEVE DI CADORE. Se n’è andato ieri un pezzo dello sport bellunese, ma anche italiano. È morto Corrado Dal Fabbro.

Nato a Pieve di Cadore nel 1945, Dal Fabbro è stato uno degli esponenti della gloriosa tradizione bellunese e italiana del bob. Alle Olimpiadi di Sapporo, nel 1972, vinse la medaglia d’argento nel quattro insieme a Nevio De Zordo, Adriano Frassinelli e Gianni Bonichon. Tra i risultati ottenuti, sono da ricordare anche il decimo posto ai campionati europei del 1969, il secondo posto ai mondiali del 1971, il sesto posto alla rassegna iridata del 1973.


Dopo la carriera agonistica, divenne tecnico e dirigente. Come tecnico, Dal Fabbro ha guidato il movimento azzurro per un lungo periodo, un periodo che comprende cinque Olimpiadi: Albertville ’92, Lillehammer ’94, Nagano ’98 e Salt Lake City 2002, Torino 2006. Nella giapponese Nagano ha portato la squadra nazionale italiana di bob a due al titolo olimpico grazie a Guenther Huber e Antonio Tartaglia.

Importante è stato il suo impegno anche in ruoli dirigenziali: fu, per anni, consigliere nazionale della Federazione italiana Sport invernali isi e referente del settore bob. Fu anche impegnato nella federazione internazionale.

«Se sono diventato un pilota di bob lo devo a Corrado», afferma Simone Bertazzo, da anni il punto di riferimento del bob azzurro. «Lo conoscevo da quando era bambino, eravamo vicini di casa. Non smetterò mai di dirgli grazie per tutto ciò che ha fatto per me: per me è sempre stato un riferimento, qualsiasi problema avessi mi affidavo a lui e alla sua grandissima esperienza».

«Corrado era una persona autorevole», dice ancora Bertazzo, «Una persona che, quando io andavo bene si commuoveva: ecco, questa è una cosa che di Corrado mi ha sempre colpito molto».

La notizia della morte di Dal Fabbro ieri pomeriggio si è sparsa velocemente in Cadore e in tutto il mondo degli sport invernali. Proprio la federazione degli sport invernali, e in particolare il comitato regionale, nel 2012 gli aveva assegnato il Fair Play, il riconoscimento di Fisi veneto dedicato ai grandi protagonisti dello sport.

I funerali di Corrado Dal Fabbro si svolgeranno domani, alle 15, nella chiesa di Tai di Cadore.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Serie A, Dazn non funziona e i tifosi si sfogano sui social

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi