Elezioni a Cencenighe Soppelsa sfida il quorum

Al via il deposito delle liste, l’ex sindaco non ha trovato per ora avversari A Canale confermata la competizione tra Flavio Colcergnan e Giulia Fiocco

CANALE-CENCENIGHE. Giulia Fiocco contro Flavio Colcergnan a Canale d’Agordo e Mauro Soppelsa contro il quorum a Cencenighe.

Salvo sorprese dell’ultim’ora dovrebbero essere queste le sfide elettorali agordine per la tornata del 10 giugno. Le liste andranno depositate dalle 8 di oggi alle 12 di domani e rispetto a quanto reso noto nelle settimane scorse non ci dovrebbero essere novità.


Partiamo da Canale dove fra un mese si chiuderà l’era targata Rinaldo De Rocco. Tuttavia se lo stesso De Rocco nel 2008 aveva ricevuto il testimone da Flavio Colcergnan (di cui era stato vice per dieci anni), ora potrebbe doverglielo restituire. Dopo due lustri di assenza dalla vita amministrativa, Flavio Colcergnan, 67 anni, ha infatti deciso di ricandidarsi alla guida di una lista denominata “Un progetto per Canale”. Ne fanno parte Nicolò Bogo, 24 anni, laureato in tutela e riassetto del territorio; Manfredi De Bernardo, 25, laureando in scienze forestali; Paolo De Rocco, 38, perito; Laura Fontanive, 25, ingegnere per l’ambiente e il territorio; Marilisa Luchetta, 67, ex insegnante; Massimo Murer, 44 anni, perito industriale edile; Gustavo Randino, 73 anni, medico; Daniele Rosson, 57, operaio forestale; Bruno Tancon, 52, vigile del fuoco; Claudia Tancon, 27, segretaria d’albergo.

A contendere all’ex assessore della Comunità montana il ritorno sullo scranno più alto del municipio ci sarà Giulia Fiocco, 68 anni, insegnante in pensione, con alle spalle delle esperienze amministrative. La sua lista si chiama “Progetto per la comunità e il territorio”. Ad appoggiarla ci sono Cristian Andrich (nato nel 1975), modellatore tridimensionale; Denis Della Giacoma (1963), impiegato settore cave; Patrizio De Ventura (1978) biblilotecario; Mattia Fenti (1995) operaio Luxottica; Debora Lorenzi (1977) operaia Luxottica; Giorgia Fiocco Menegolli (1972) insegnante; Simone Ongaro (1990) operaio Luxottica; Sara Scardanzan (1991) educatrice domiciliare; David Tancon (1980) dipendente Luxottica; Matteo Tancon (1990) ingegnere.

A Cencenighe, invece, oggi alle 15 Mauro Soppelsa depositerà la sua lista. Per lui si tratta di una nuova competizione elettorale dopo quella che nel 2007 lo aveva sconfiggere Benito Orzes.

Questa volta il suo avversario non avrà però un volto, ma si chiamerà quorum. Pare infatti che Sandro Fontanive, nelle ultime settimane dato alla ricerca di persone per completare una lista alternativa, non sia riuscito nell’impresa. Sembra, inoltre, che neppure l’ex sindaco William Faè abbia costruito una nuova compagine. La squadra di Soppelsa, denominata “Cencenighe Civica”, sarà composta per metà da elementi con esperienza amministrativa e per metà da neofiti. Fra i primi ci saranno Adriano Fontanive (presidente del gruppo Amici della montagna), Duilio Fontanive (responsabile del nucleo di protezione civile e impegnato nel volontariato), il medico di base Francesco Bisatti ed Elio Chenet, già vicesindaco con Faè che un anno fa aveva declinato la proposta di continuare l’avventura. Fra i giovani dovrebbero esserci, fra gli altri, Milena Soppelsa, Erwin Lazzarini e Andrea Faè.

Gianni Santomaso

Frullato di fragole, carote e semi oleosi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi