Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Palestra di roccia, sabato si apre

Finalmente disponibile a Cortina un’opera attesa da anni. All’interno spazi anche per altre attività

CORTINA. Ci siamo: sabato verrà inaugurata la palestra di roccia a Sopiazes. La nuova società, la “Cortina360”, è pronta per partire per questa avventura.

«Non vediamo l’ora di iniziare; è da tanto che stiamo lavorando, avremmo dovuto aprire un mese fa, ma c’erano ancora delle cose da terminare. Ma ora ci siamo», spiegano Filippo Menardi, Lucia Montefiori, Natasha Alexander e Davide Alberti, alcuni dei soci che gestiranno la struttura per i prossimi quattro anni. Gli altri sono Pierfrancesco ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CORTINA. Ci siamo: sabato verrà inaugurata la palestra di roccia a Sopiazes. La nuova società, la “Cortina360”, è pronta per partire per questa avventura.

«Non vediamo l’ora di iniziare; è da tanto che stiamo lavorando, avremmo dovuto aprire un mese fa, ma c’erano ancora delle cose da terminare. Ma ora ci siamo», spiegano Filippo Menardi, Lucia Montefiori, Natasha Alexander e Davide Alberti, alcuni dei soci che gestiranno la struttura per i prossimi quattro anni. Gli altri sono Pierfrancesco Smaltini, Michele Titton, Bruno Sartorelli, per la maggior parte guide alpine e Scoiattoli. Persone quindi sicuramente adatte e competenti per gestire la palestra.

«Offriamo la nostra professionalità e una certa qualità nel servizio», spiegano, «nella palestra organizzeremo corsi di arrampicata aperti a tutti, ma ci sarà spazio anche per altre attività: abbiamo una sala dove ci sarà la possibilità di organizzare eventi di vario genere: corsi di yoga, meeting, eventi aziendali, piccoli convegni, compleanni. C’è anche uno spazio “relax” dove chi lo desidera può accomodarsi per leggersi un libro, studiare o lavorare con il computer, o semplicemente rilassarsi, con una piccola biblioteca sulla montagna. Tutta l’area è coperta da Wi Fi. La palestra è dotata di un bar dove offriremo panini, insalate, centrifughe fresche, ma anche ottima birra o vino. All’esterno abbiamo attrezzato alcuni tavolini in legno e una zona dove i bambini possono giocare e divertirsi, mentre i genitori arrampicano, e dove chi lo desidera potrà prendere il sole. Vorremmo che questo posto diventasse un punto di incontro per i turisti di Cortina, per le famiglie e per la gente del posto: un luogo dove tutti si trovino come a casa, a proprio agio».

La gestione ci ha messo anima e corpo in questo progetto, e l’entusiasmo è a mille.

«Speriamo che vada tutto bene, e che venga tanta gente. Per noi è un po’un salto nel vuoto, ma ci abbiamo messo il cuore, abbiamo tante idee e tanta voglia di metterci in gioco. Vorremmo fare di questo posto un centro di incontro per più attività».

Si parte ovviamente dall’arrampicata, che è lo scopo per cui è stata costruita la struttura.

«Abbiamo al nostro interno un responsabile tecnico dell’arrampicata, che è Bruno Sartorelli, che si occuperà della tracciatura delle vie con la collaborazione di professionisti. Ci siamo divisi i compiti per varie aree, naturalmente poi ci diamo tutti una mano».

Due sono i dipendenti che lavoreranno al bar. I ringraziamenti sono doverosi per chi ha reso possibile l’apertura.

«Sicuramente dobbiamo ringraziare il Comune che ci ha fornito di una palestra di arrampicata indoor, che chiedevamo da tanto tempo. Dobbiamo poi ringraziare l’impresa De Rigo che di recente si è prodigata per portare a termine gli ultimi lavori per sistemare le cose che mancavano; ringraziamo anche gli Scoiattoli per l’appoggio totale, compreso l’accesso all’archivio storico e la possibilità di appendere meravigliose foto storiche».

La giornata di sabato per l’inaugurazione prevede un pomeriggio aperto al pubblico per arrampicare, a partire dalle 15, con merenda e aperitivo fino alle 19.