Frana a Pedeserva, cantine allagate a Cusighe

Il temporale che si è abbattuto a Belluno nella notte fra domenica e ieri ha causato danni

Disagi nell’area tra Cusighe e Pedeserva per il violento temporale che si è abbattuto nella notte fra domenica e ieri sul capoluogo. In via Pedeserva c’è stata una frana, a Cusighe si è alzato di livello il torrente che attraversa la frazione e l’acqua ha allagato alcuni scantinati. Ieri mattina l’assessore Biagio Giannone ha fatto un sopralluogo nei punti più critici. Operai del Comune e ditte esterne sono già al lavoro per riparare i danni.

Pedeserva . Qui l’acqua ha provocato i danni maggiori. «Un torrente ha portato a valle una gran mole di fango e detriti, che sono andati ad ostruire una delle laterali di via Pedeserva, poco sopra la chiesetta di San Liberale», spiega Giannone. «Due chilometri più in su l’acqua è penetrata sotto il manto stradale, sollevandolo e creando buche e rendendolo pericoloso per il passaggio dei mezzi».


Per questo, nell’ultimo tratto della strada è stato istituito il divieto di transito, fino a quando non sarà rimesso in sicurezza.

Una frana, inoltre, ha interessato una laterale di via Pedeserva. Il Comune ha già attivato una ditta esterna che è intervenuta per rimuovere il materiale e liberare la strada che serve alcune abitazioni: «Questi sopralluoghi con il personale tecnico del Comune sono utili anche per individuare le problematiche da segnalare a tutti gli enti preposti alla salvaguardia del territorio», afferma Giannone.

Cusighe. In Via Santa Chiara, poco oltre il campo sportivo, il torrente che attraversa la frazione si è alzato tanto da arrivare a livello del ponticello e allagando alcuni scantinati della zona. «L’acqua e il materiale trasportato sono defluiti verso sud, ma ci stiamo attivando perché tutta l’asta del torrente venga ripulita, così che non possano accadere più disagi del genere», aggiunge l’assessore.

Altri disagi sono stati registrati in via dell’Artigianato, con alcuni allagamenti in strutture private, e nella zona di Col Fiorito, dove un torrente è esondato senza però provocare danni. —

 

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi