“Alterrative”, il film a Canale, Belluno e Ponte

BELLUNOUna serie di proiezioni del progetto “Alterrative” ovvero un giro del mondo alla scoperta dei movimenti sociali. Il documentario è stato realizzato della coppia composta dal bellunese di...

BELLUNO

Una serie di proiezioni del progetto “Alterrative” ovvero un giro del mondo alla scoperta dei movimenti sociali. Il documentario è stato realizzato della coppia composta dal bellunese di Canale Stefano Battain e dalla moglie marchigiana Daniela Biocca. Il film si intitola “Apparteniamo alla terra” e racconta il percorso dei due viaggiatori, entrambi professionisti della cooperazione internazionale con lunga esperienza negli stati africani, in oltre 20 stati per 266 giorni di esperienza raccontando tante storie di speranza e lotta di chi sta costruendo con impegno e coraggio, giorno dopo giorno, un mondo migliore. Alcune cifre interessanti sono i 19 voli presi, 31 i gruppi e le associazioni conosciute lungo il cammino con 60 persone che hanno fornito la loro testimonianza in oltre 30mila chilometri percorsi via terra.


Le prime proiezioni saranno mercoledì alle 20.45 alla sala emigranti di Canale, venerdì alle 20 a Belluno nella sede di Società Nuova in via Lungardo con la collaborazione del Gruppo Emergency di Belluno e il patrocinio del Comune e infine sabato, alle 20.45, nella sala parrocchiale di Caviola. Informazioni sul film su www.alterrative.net o sui canali social di Alterrative. —

E.D.C.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi