Chiusi per l’alluvione: stipendi completi per i dipendenti Luxottica

Le giornate in cui gli stabilimenti sono rimasti inattivi coperte dalla Cassa integrazione e dall’azienda

AGORDO

La Cassa Integrazione finanzia al 50% le giornate di chiusura degli stabilimenti, l’altra metà sarà messa da Luxottica con lo stipendio di dicembre. In questo modo i lavoratori che sono dovuti rimanere a casa , causa maltempo, tra fine ottobre e inizio novembre, non rimetteranno un euro. «Col cedolino del 10 dicembre verrà erogata questa seconda tranche dall’azienda a quasi tutti i dipendenti degli stabilimenti agordini, di Sedico e Pederobba , a seconda dei giorni di lavoro persi», spiega Nicola Brancher, segretario di Femca Cisl.


Secondo Brancher, l’operazione decisa da Luxottica sottolinea una volta di più la sua vicinanza al territorio: «Quella che registriamo è una grande sensibilità da parte dell’azienda verso quanto successo e un’attenzione particolare alla situazione dei propri lavoratori e del territorio colpito e dare un supporto». Rosario Martines (uiltec ) (se non lo ha già sentito naturalmente ):" si tratta di un'operazione condivisa da tutte le sigle sindacali con Luxottica e che è molto positiva e riguarda tutti i lavoratori sia a tempo indeterminato che interinali ".



«Le proposte che ci arrivano dai lavoratori per aiutare i colleghi in difficoltà sono tantissime», continua Brancher, «dalle collette alla riformulazione della cena di Natale, ora cercheremo di studiarle e decidere quali siano le più opportune. Va comunque valorizzata la voglia di tutti di dare una mano, dovremo però evitare di disperdersi in tante iniziative».



Luxottica e Usl Dolomiti stipulano un accordo per un pacchetto check up a favore dei dipendenti Luxottica che abbiano compiuto i 40 anni di età. I pacchetti sono sei e l’azienda ha messo a disposizione una piattaforma dove il dipendente può inserire i propri dati anagrafici, specificando i contatti dove essere richiamato dal Cup. Visualizzerà in seguito il pacchetto proposto e alcune prestazioni tra cui scegliere. Inoltre potrà scegliere l’ospedale dell’Usl Dolomiti dove eseguire le visite e gli esami e sarà il Cup stesso a fissare gli appuntamenti. —

Arrosto di maiale con funghi e castagne

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi