Don Ciotti: «Nessun territorio immune dalle infiltrazioni mafiose»

Il fondatore di Libera in un Teatro Comunale gremito, invita studenti e cittadini a fare rete per combattere la criminalità: «Diventiamo il cambiamento»