Contenuto riservato agli abbonati

Novantamila camion fino all’estate 2020 per recuperare i tronchi schiantati

Non tutte le aree potranno essere bonificate quest’anno. Per la sistemazione delle piste d’accesso stimati 150 milioni



Dalla prossima primavera all’estate 2020, la provincia di Belluno sarà costretta a far strada a circa 90 mila camion per il trasporto del legname dai boschi schiantati.


È un primo calcolo che si è fatto in sede di Commissariato. Le temperature straordinariamente miti di questi giorni, che hanno sciolto la neve recentemente precipitata, hanno riportato nei boschi le imprese che momentaneamente avevano preso il largo.

Video del giorno

Tragedia all'asilo dell'Aquila, lutto cittadino per il piccolo Tommaso

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi