«La prepotenza dello Stato e la violenza dei privati»

Il cordoglio delle associazioni e delle istituzioni come del sindaco Padrin «La comunità di Longarone gli è riconoscente»