«Schede ospedaliere approvate in tempi da record»