Contenuto riservato agli abbonati

Due case ancora isolate a San Tomaso, a cinque mesi dall’alluvione

Disagi a valle della frazione di Sot Colarù: gli edifici sono raggiungibili solo a piedi. Cinquanta utenze con acqua non potabile ma non viene scollegata la sorgente

SAN TOMASO

Due case, una di residenti e una di villeggianti, a valle di Sot Colarù sono ancora isolate dall’alluvione del 29 ottobre, il sindaco spera che in un mese si possa fare la bretella e permettere alla donna residente di tornare nella sua abitazione.


Sono ancora tanti i problemi da risolvere in Agordino fra quelli causati da Vaia.

Video del giorno

L'animazione di un ghiacciaio che muore: Marmolada 1880-2015

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi