In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Maltempo, scuole per ora aperte. Chiusi tre passi ai mezzi pesanti

Tra i consigli del sindaco di Belluno, non avvicinarsi ai corsi d'acqua e muoversi con i mezzi del trasporto pubblico

1 minuto di lettura

Scuole regolarmente aperte, domani giovedì 4 aprile in tutto il Bellunese. Nel corso della giornata si erano diffuse voci di chiusure, smentite a tutti i livelli. Non c'è la situazione di fine ottobre, ma la guardia deve restare comunque alta perchè sul Bellunese ma anche sul Veneto si sta per scatenare un forte maltempo

Passi chiusi. Dalle 11 di domani alle 12 di venerdì 5 aprile sono chiusi i passi Mauria, Cimabanche e Monte Croce Comelico ai veicoli commerciali di massa superiore a 3.5 tonnellate. In particolare è vietato il transito sulla 51 di Alemagna, da Fiames a Cimabanche; sulla 52 Carnica da Valgrande e Passo Monte Croce; e sempre sulle 52 Carnica da Lorenzago al passo Mauria. Sono esclusi da questo provvedimento i mezzi del trasporto pubblico.

I consigli. Il sindaco di Belluno ha diffuso un video messaggio in cui allerta i cittadini e dà dei consigli pratici su come muoversi nella giornata di domani e in quella di venerdì. Nel messaggio si consiglia i bellunesi di restare lontani dal Piave e dall'Ardo e anche dalla zona di Lambioi dove c'è il cantiere; di prestare attenzione agli alberi; di mettere in sicurezza quello che può volare; di evitare di parcheggiare nelle zone che in genere possono essere allagate; di usare i mezzi pubblici e lasciare a casa l'auto.

Le conseguenze di Vaia. La tempesta Vaia ha cambiato il territorio, e proprio per questo motivo non si conoscono quali potranno essere gli effetti del maltempo sui versanti dove gli alberi sono stati divelti e sono magari ancora al suolo. Le mutate condizioni del territorio, come precisa Gianpaolo Bottacin, assessore regionale, non ancora recepite nei piani di protezione civile non consentono di sapere cosa potrà succedere con grosse precipitazioni.

Le previsioni. Se dovessero esserci delle interruzioni stradali per la presenza di frane, si valuterà la possibilità di sospendere le lezioni per ridurre gli spostamenti. Ma per ora le scuole rimangono domani tutte aperte.

 

I commenti dei lettori