Comelico: «Dateci il collegamento con la Pusteria o diserteremo le urne»

In paese striscioni di protesta, i residenti chiedono un intervento del ministro: «Attendiamo fino al 21 aprile, poi ci mobiliteremo: niente voto alle Europee»