Accoglienza migranti, servizi dimezzati. Le cooperative costrette a licenziare

L’allarme lanciato dalle tre società che gestiscono i profughi nel Bellunese. «Il taglio di personale andrà dal 40% al 70%»