Santo Stefano di Cadore, statale 52 Carnica chiusa dalle 20 alle 6 da oggi a sabato mattina

L'interruzione al traffico serve per i lavori alla costruzione del paramassi sulla strada, auto deviate per Bus de Val, passo di Sant'Antonio e 48 delle Dolomiti

Da questa sera (mercoledì 15 maggio) e fino alle 6 di sabato 18 maggio per consentire la prosecuzione dei lavori di prolungamento della galleria paramassi tra i comuni a Santo Stefano di Cadore, l'Anas ha programmato la chiusura in orario notturno della strada statale 52 “Carnica”. La limitazione sarà in vigore nella sola fascia oraria notturna 20 – 6 e consentirà di effettuare in piena sicurezza la posa in opera di elementi di grandi dimensioni necessari a realizzare la galleria artificiale lato sud in comune di Vigo di Cadore. Fra le 6 e le 20 di ogni giorno resterà il senso unico alternato.
 
Durante la chiusura notturna i veicoli con massa inferiore alle 3,5 tonnellate saranno deviati sulla strada comunale Bus de Val. I mezzi pesanti senza rimorchio saranno invece indirizzati sulle provinciali 532 (Passo S. Antonio) e 6 (Danta di Cadore), mentre i mezzi pesanti con rimorchio saranno deviati lungo la regionale 48 (Delle Dolomiti) e lungo la provinciale 49 (Misurina).

 
L'intervento rientra nel progetto di prolungamento della galleria paramassi avviato da Anas, del valore complessivo di circa 2,1 milioni di euro, che consentirà di mettere in sicurezza la strada statale lungo un tratto particolarmente soggetto al fenomeno di franamento della pendice. La struttura esistente sarà prolungata di 70 metri nel tratto nord (lato Santo Stefano di Cadore) e 30 metri nel tratto sud (Vigo di Cadore) e sarà realizzata in cemento armato precompresso.
 
 

Video del giorno

Pellegrini nella leggenda: tutte le finali e i look di Federica da Atene 2004 a Tokyo 2020

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi