Contenuto riservato agli abbonati

Turismo sulle Dolomiti, segnali di una stagione da record

Ottima presenza di giovani grazie ai percorsi di trekking e alla organizzazione di attività sportive che sono una marcia in più



La stagione estiva in montagna è partita con il piede giusto e sta confermando i buoni risultati dello scorso anno. Con una presenza sempre più numerosa di giovani e di stranieri e la conferma che i percorsi organizzati di trekking e l’organizzazione di attività sportive, agonistiche o meno, danno una marcia in più.


È quello che confermano gli operatori del settore, dagli albergatori ai rifugisti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Ecco i bolidi griffati Nba. Partnership tra la Formula Uno e la lega del basket americano

Chips di zucca

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi