Quattro sfere colorate sui cavi di Rio Gere in ricordo degli “angeli”

Dario, Fabrizio, Marco e Stefano saranno ancora più presenti e per sempre. Quei palloni sui fili aiuteranno tutti gli elicotteri in missione in quella zona