Contenuto riservato agli abbonati

Due medici in meno al Trasfusionale: a rischio i prelievi e il centro di Agordo

La presidente dei donatori di sangue Gina Bortot durante l’assemblea dell’Abvs: «Faremo di tutto per salvaguardare una eccellenza della sanità bellunese» 

Nubi fosche si stanno addensando sulle donazione di sangue ma anche sulla intera operatività del Centro trasfusionale dell’ospedale San Martino e degli ospedali di Agordo e di Pieve di Cadore. A fine anno va in pensione uno dei quattro medici in servizio a Belluno in questo momento, il dottor Pirola. A fine aprile altro importante pensionamento, quello del direttore del dipartimento trasfusionale, Stefano Capelli.

Video del giorno

"Perché li hanno lasciati andare?". Lo sfogo della sorella di Erica dispersa sulla Marmolada

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi