Malore al rifugio, una donna elitrasportata in ospedale

Giornata di grande lavoro per elicottero e Soccorso alpino Scivolate e affaticamenti hanno colpito escursionisti in tutte le Dolomiti

Belluno

Malori e scivolate. Sono stati numerosi, ieri, gli interventi del Soccorso alpino per aiutare escursionisti in difficoltà sulle montagne bellunesi prese d’assalto da tanti turisti che hanno scelto le Dolomiti per trascorrere una bella giornata di sole all’aria aperta tra le vette patrimonio dell’umanità.


Gli interventi sono iniziati poco prima delle 13 quando l’elicottero del Suem 118 è volato al Rifugio Coldai, in Val di Zoldo. Qui, infatti, era arrivato un escursionista che si era procurato uno strappo muscolare durante una passeggiata.

Mentre l’equipaggio stava prestando le cure all’uomo, S.V. di 61 anni di Rovigo, una donna sul posto, M.R.M. di 48 anni di Pordenone, ha accusato un malore. Entrambi sono stati imbarcati e trasportati all’ospedale di Belluno per le verifiche del caso.

Contemporaneamente i volontari del Soccorso alpino di Longarone e Belluno sono intervenuti nel comune di Ponte nelle Alpi, sul sentiero che dalla Chiesa di Sant’Andrea porta a Polpet. Scendendo con un amico, un’escursionista si era procurata un probabile trauma alla caviglia. I due sanitari della Stazione di Longarone le hanno stabilizzato la gamba.

Una volta messa in sicurezza, I.C., 46 anni di Ponte nelle Alpi, è stata imbarellata e trasportata fino a valle, con i soccorritori che hanno assicurato il passaggio con corde nei tratti più esposti. La donna si è poi allontanata autonomamente.

Sempre nel pomeriggio l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Via del buco sul Piccolo Lagazuoi, dove a un alpinista scivolato in parete era rimasto incastrato un piede, causandogli una storta al ginocchio.

Recuperato dal tecnico di elisoccorso con un verricello di 20 metri, l’infortunato, G.F., 59 anni, di Cappella Maggiore, è stato trasportato all'ospedale di Cortina dove è stato sottoposto alle cure del caso. I compagni hanno proseguito autonomamente. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Pellegrini e Montano, campioni che smettono. Lo psicologo dello sport: "Persone, non solo atleti"

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi