Centinaia in cima a 50 vette per i 50 anni della sezione Cai

Il presidente Topran D’Agata: «Un vero successo, abbiamo realizzato un sogno». C’erano gruppi di 8-10 persone: e sono stati anche accesi dei fumogeni rossi

COMELICO

Un successo oltre ogni più rosea aspettativa l’evento «50 cime per i 50 anni della sezione Val Comelico del Cai».


Centinaia di appassionati della montagna, soci e non soci Cai di tutte le età sono partiti di primo mattino in gruppi di 8 - 10 persone, guidati da un socio Cai della sezione Val Comelico.

L’ascesa in contemporanea sulle suggestive cinquanta cime è culminata all’arrivo con l’accensione di un simbolico e sgargiante fumogeno rosso. Il tutto in sicurezza e nel più attento rispetto delle norme anti assembramento per la prevenzione del contagio Covid. Le foto che testimoniano le diverse ascensioni, dalle più facili passeggiate, alle escursioni alpinistiche fino al 3° grado, con altitudine da 1900 a 3000 metri, sono l’immagine dell’amore per la montagna e della bellezza del salire assieme.

Naturalmente soddisfatto Gianluigi Topran D’Agata presidente del Cai Val Comelico: «Oggi si è realizzato un sogno: non poteva esserci modo più bello per festeggiare il 50° della nostra Sezione. E poi abbiamo dimostrato che è possibile ripartire, riprendere il cammino, risalire i sentieri, scalare le vette, condividere la fatica e la felicità per la vetta raggiunta. Un grazie a quanti lo hanno reso possibile». E questa felicità emerge dai sorrisi festosi dei partecipanti, specialmente i ragazzi più giovani, simbolo e futuro del Comelico che vuole ripartire.

Ecco le 50 cime del Comelico che sono state raggiunte ieri: Crissin, Pupera Grande Cima Ovest, Cresta dei Castellati, Brenotni, Cornon, Crode di Mezzodì, Terza Grande, Terza Media, Terza Piccola, Carro, Mezzana, Rinaldo, Torrione Berti Orientale, Righile, Peralba, Della Varda, Pietra Bianca, Antola, Valcomun, Manzon, Cecido, Croda Negra, Palombino, Lingerin Cima Nord e Cima Sud, San Daniele, Schiaron, Curiè, Zovo, Cima Vallona, Pitturina, Cavallino, Cavallato, Vanscuro, Frugnoni, Quaternà, Rosson, Spina, Croda Sopra Colesei, Colesei, Pala di Popera, Triangolo di Popera, Croda Rossa, Cima Undici Sud, Popera, Cima Popera, Campanile II di Popera, Cima Bagni, Cima d’Ambata, Punta Comelico, Cima Padola, Croda da Campo, Ajarnola. —
 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi