Il lago di Alleghe vicino alla tracimazione, San Vito senz'acqua

Decine di interventi di vigili del fuoco, protezione civile e forze dell'ordine in tutto il Bellunese

BELLUNO

San Vito di Cadore senz'acqua e con autobotte in piazza, per una frana che ha provocato la rottura dell'acquedotto. Prima di domani, lunedì 31 agosto, non si potrà intervenire.

Il lago di Alleghe è a pochi centimetri dall'uscita, mentre il lago di Landro verso Dobbiaco è già tracimato e ha invaso la strada.

Sono chiuse le strade 48 delle Dolomiti dopo Alverà verso passo Tre Croci, chiusa la strada che da Misurina porta  a Carbonin, a causa della fuoriuscita del lago di Landro. Chiusa anche la 51 di Alemagna a Fiames, per lo stesso motivo. Non si va quindi verso Dobbiaco, nè da Cortina, nè da Misurina.

Decine di interventi dei vigili del fuoco in tutto il Bellunese, in particolare su Cortina, Cadore, Agordino.

Interrotta per qualche ora la 51 bis tra Calalzo e Domegge per una frana. Riaperte la Feltrina e la Sinistra Piave che sabato sera avevano isolato il Feltrino dal Trevigiano. Ma questa mattina la Feltrina è stata di nuovo chiusa per lo smottamento. Traffico deviato sulla Sinistra Piave.

Problemi nella zona di Selva di Cadore per un campeggio a Peronaz, lambito dal torrente.

La provincia di Belluno fa i conti anche in questa domenica di fine agosto con grossi problemi per il maltempo. Temporali si sono succeduti per tutta la notte e la mattina.

Carciofi crudi, pere e gorgonzola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi