Farmacia di Pieve in gestione alla Vittorio Veneto Servizi

La municipalizzata trevigiana gestisce già tre esercizi farmaceutici Proposti l’ampliamento dell’orario di apertura e l’avvio delle consegne a casa

ALPAGO

Arrivano i trevigiani a gestire la farmacia di Pieve d’Alpago. La gestione dell’attività di proprietà comunale, infatti, è stata affidata alla Vittorio Veneto Servizi, società che fa capo al Comune trevigiano.


Molte le nuove opportunità che si prospettano per i cittadini, tra cui il prolungamento dell’orario di apertura, la consegna a domicilio dei farmaci e sconti per neonati e fasce deboli.

È questo l’esito dell’apertura della buste con le offerte arrivate al Comune di Alpago, dopo che l’amministrazione aveva avviato le procedure per l’affidamento della gestione ad un soggetto privato esterno.

La decisione era maturata, anche in concomitanza con le dimissioni del responsabile del servizio, con l’obiettivo di migliorare la qualità e l’efficienza del servizio in un’ottica di ottimizzazione commerciale e professionale della struttura.

«La Vittorio Veneto Servizi, già attiva nel comune trevigiano nella gestione di tre esercizi farmaceutici, ci dà tutte le garanzie di esperienza e professionalità che cercavamo, consentendoci al tempo stesso di potenziare e ampliare la gamma dei servizi resi ai cittadini», commenta il sindaco di Alpago Umberto Soccal.

La società vittoriese, guidata da Roberto Biz, si è infatti impegnata, tra l’altro, su alcuni versanti di particolare rilievo come l’avvio del servizio di consegna dei medicinali a domicilio, l’applicazione di scontistiche per neonati e particolari categorie deboli e l’ampliamento dell’orario di apertura rispetto all’attuale pari a 8 ore settimanali.

«Il cambio di gestione della farmacia potrebbe avvenire già nel prossimo mese di novembre», sottolinea ancora Soccal. «È per noi motivo di soddisfazione garantire alla cittadinanza ampliato e potenziato un servizio primario così importante come quello della farmacia. I fatti confermano dunque quanto avevamo detto qualche tempo fa: nessuna vendita o delocalizzazione, come ventilava qualcuno: la farmacia è e rimane di proprietà comunale, resta a Pieve e garantirà un servizio di qualità ulteriormente migliorata rispetto a quello passato».

«È un progetto ambizioso», afferma Roberto Biz amministratore della Vittorio Veneto Servizi, «che permetterà alla nostra società di crescere e rafforzarsi. Diventa una opportunità di sviluppo importante. La nostra azienda è una solida realtà attenta al territorio, siamo certi di poter inserirci in questa realtà portando il nostro contributo rafforzando il servizio alla comunità».

«L’affidamento del servizio di farmacia alla nostra società non può che farci piacere», sottolinea dal canto suo il sindaco di Vittorio Veneto Antonio Miatto.

«Col Comune di Alpago, vista anche la vicinanza geografica sull’asse del Fadalto, intercorrono ottimi rapporti di collaborazione che siamo certi daranno i frutti attesi anche in questa occasione», sottolinea il sindaco Miatto. «La Vittorio Servizi è peraltro una società che vanta un’esperienza specifica e qualificata nel settore; siamo certi che il suo know-how andrà a tutto beneficio dei cittadini dell’Alpago». —



Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi