“Rock in cava”, musica per aiutare le donne con il tumore al seno

CHIES D’ALPAGO

“Rock in cava”. Questo il nome dell’evento musicale a scopo di beneficenza svoltosi il mese scorso a cava Manera, in Comune di Chies d’Alpago. «Un concerto solidale e per cercare di ritornare per qualche ora alla normalità in questi tempi di pandemia», hanno spiegato gli organizzatori.


Sul “palco” le band “Pink size” e “Hanky panky” per un appuntamento a tutto rock. All’organizzazione hanno collaborato l’Amministrazione di Chies, la Regola del Monte Salatis, Ima Minerals – soggetto che attualmente ha in gestione la cava – nonché gli alpini del gruppo ANA di Chies (per la parte relativa al chiosco) e i ragazzi della Consulta giovani Alpago, per la gestione degli accessi secondo normative anti-covid.

Tutto il ricavato è andato in beneficienza ad “Onda rosa Aps”, la nuova associazione che è nata da qualche mese in Alpago con lo scopo di sostenere le donne e le relative famiglie durante le varie fasi della lotta contro il tumore al seno. Il 9 ottobre, nella sala consiliare di Chies, c’è stata la consegna del ricavato (750 euro), con la partecipazione di tutte le realtà del territorio. Grande soddisfazione del sindaco Gianluca Dal Borgo per «l’ottima riuscita dell’evento in assoluta sicurezza: il tutto è stato reso possibile grazie alla collaborazione tra il mondo del volontariato e quello privato. Un grande grazie a tutti i volontari che si sono uniti per una causa benevola come la lotta al tumore del seno». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi