L’artistico del Catullo tra le classi vincitrici del premio Policultura

BELLUNO

La classe 2AL del Catullo è tra i vincitori del concorso Policultura. La cerimonia di premiazione si è svolta in streaming dal Politecnico di Milano. Il progetto, che richiedeva la produzione di narrazioni multimediali, era rivolto a tutti. Dei 286 iscritti solo 58 hanno inviato un prodotto finito; tra questi anche la classe sperimentale 2A del liceo artistico del Catullo, che è stata segnalata tra i finalisti.


La commissione ha apprezzato «un progetto di ricerca dedicato al tema dello sfruttamento delle risorse idriche e della sostenibilità, che ha consentito ai ragazzi di mettersi alla prova, gestendo sperimentazioni, raccolta, analisi e presentazione dei dati in una narrazione scientifica di grande efficacia».

Soddisfatti gli studenti che hanno potuto sperimentare un approccio diverso allo studio e alla narrazione, in un ambiente di apprendimento collaborativo e hanno visto premiati gli sforzi. Soddisfatti i docenti che hanno sostenuto i ragazzi in un progetto lungo, complesso e articolato su più discipline, preparato durante il lockdown.

Soddisfatto il dirigente scolastico, Mauro De Lazzer, che intravede nella sperimentazione tecnologica nuove possibilità di crescita personale e professionale per studenti e docenti. —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Un F-35 della Marina inglese non riesce a decollare dalla portaerei e si schianta in mare

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi