Apre il drive-in a Nuova Erto tamponi con i medici di base

Il servizio partirà il 30 novembre domani sarà montato il capannone e sarà attrezzata l’area accanto alla sede del gruppo alpini

PONTE NELLE ALPI

Anche il territorio di Ponte nelle Alpi avrà il suo drive-in per effettuare i tamponi.


Sorgerà a Nuova Erto, nella zona delle casette degli Alpini, dove ha sede la sezione del Gruppo Ana Ponte-Soverzene.

Su proposta della Regione Veneto, il servizio partirà lunedì 30 novembre e verrà condotto dai medici di base, pronti a chiamare i loro pazienti a seconda della sintomatologia. E a realizzare il test antigenico rapido.

In caso di positività, la persona in questione dovrebbe poi eseguire il tampone molecolare al drive-in di Belluno: in località Sagrogna o all’ospedale San Martino.

«Tutto sarà attivato in tempi molto brevi – afferma il consigliere comunale in materia di Protezione civile, Tommaso Carlin –. Sabato, infatti, verrà montato il capannone e, in generale, provvederemo ad attrezzare l’area. Uno speciale ringraziamento va ai medici, al Gruppo Alpini, che mette a disposizione le sue strutture, e al Gruppo 90, con a capo Mauro Topinelli, per la copertura del capannone. Questo permetterà ai dottori e agli operatori di lavorare a temperature adeguate».

L’apertura del drive-in a Ponte nelle Alpi, inoltre, è utile per alleggerire il carico di lavoro sugli altri punti attivi in provincia: «In più – conclude Carlin – è un ottimo servizio a favore dell’intera comunità, anche perché i tempi di attesa non andranno oltre i 15 - 30 minuti. Fondamentale, in questo senso, la collaborazione tra medici, Protezione civile e, nel complesso, tra i vari soggetti che hanno dato il loro contributo». —



Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi