Gosaldo sconvolto: un male incurabile
si porta via Tiziana

Aveva 33 anni e abitava a Tiser. La giovane ha sperimentato la vicinanza di varie persone in questi anni

GOSALDO

La piccola comunità di Tiser (comune di Gosaldo) darà oggi alle 14.30 nella chiesa parrocchiale l’ultimo saluto a Tiziana Selle, 33 anni, morta sabato pomeriggio a Belluno dopo una lunga malattia.


Una comunità, quella formata dal villaggio di Tiser e da quelli circostanti (tra cui Renon, dove Tiziana viveva con il papà), che già fatica ad accettare come inesorabile lo spopolamento che l’affligge da vari decenni. Gli abitanti, ormai solo un centinaio circa, lo affrontano con la forza dell’attaccamento affettuoso alla propria storia e a quella di un passato laborioso, come il parroco, don Fabiano Del Favero, ha più volte sottolineato.

Oggi si trova a dover fare i conti (e la cosa è molto più difficile da spiegarsi) con la morte di uno dei suoi componenti più giovani, arrivata alla fine di un percorso lungo, doloroso e straziante. In un misterioso intrecciarsi fra la vita che bussa e la malattia che aggredisce, fra delicate attenzioni e silenzi intervallati da sorrisi, Tiziana ha sperimentato la vicinanza di varie persone in questi anni. Soprattutto del papà Mario, che alcuni anni fa ha dovuto affrontare pure la perdita della moglie, anch’ella ammalata. Come ha detto qualcuno, le comunità piccole non sono in grado spesso di farsi sentire, ma hanno una straordinaria capacità di custodire, anche il dignitoso dolore di un padre. Una cura e una custodia che in questi mesi e anni è stata riservata a Tiziana anche dal personale della casa di riposo Villa San Giuseppe di Livinallongo, dai medici e dagli operatori del reparto geriatria Covid dell’ospedale di Belluno e di Casa Tua Due. A loro e a Milena dell’Ulss1 con i suoi collaboratori, la famiglia di Tiziana esprime un sentito ringraziamento. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi