Contenuto riservato agli abbonati

Sofia Goggia, ricognizione quasi in incognito sulle piste dopo il trionfo in Austria e sulla via per la Slovenia

Sofia Goggia (a destra) con Marta Bassino; dietro (da sinistra) Roberta Melesi e Laura Pirovano

La sciatrice si è fermata per un giorno nella Conca con le altre azzurre Bassino, Pirovano e Melesi; la Brignone è stata invece a Misurina 

CORTINA. La marcia di avvicinamento di Sofia Goggia e Federica Brignone ai Mondiali è iniziata lunedì 11 gennaio con un sopralluogo a Cortina, rigorosamente in borghese ed un po’ a sorpresa. Day off speciale per le due atlete di punta della nazionale di sci femminile guidata da Gianluca Rulfi dopo le fatiche di Sankt Anton che hanno regalato molte gioie al team azzurro. È stato un fuori programma nel viaggio verso Kranjska Gora, sede della prossima tappa di Coppa, quello di Sofia Goggia, Federica Brignone, Marta Bassino e delle giovani Laura Pirovano e Roberta Melesi: hanno approfittato del giorno libero per trascorrere qualche ora spensierata a Cortina. Una ricognizione pre mondiale (senza mettere gli sci ai piedi) a meno di un mese dal grande evento iridato.

Sorriso sulle labbra ed una grande voglia di divertirsi, per quanto possibile viste le disposizioni vigenti. Federica Brignone ne ha approfittato per fare una gita sul lago di Misurina in compagnia del fratello Davide. Sole, neve e tanto freddo. Il panorama da favola è stato immortalato sui social dalla campionessa del mondo valdostana, strappando il “like” a migliaia di fans che ora la aspettano protagonista sull’Olympia delle Tofane. Più “glamour” Sofia Goggia, reduce dalla brillante affermazione nella discesa libera di St. Anton. Colbacco di pelliccia sulla testa e dolcevita bianco, smessi i panni sportivi d’ordinanza la bergamasca si è scattata un selfie alla guida di un’auto in compagnia delle amiche e colleghe Marta Bassino, Laura Pirovano e Roberta Melesi. Titolo del post? “Day off con le chicas” .


Risultato? Ventimila like ed un migliaio di commenti, tutti convergenti verso bravura e la bellezza delle quattro protagoniste della foto, tutte sorridenti, complici nel momento di svago ed al tempo stesso contente per i risultati di St. Anton. Destinazione? Top secret ma le foto “postate” dalle stesse ragazze sul passo Giau al tramonto potrebbero rappresentare la risposta giusta. L’occasione è stata utile, soprattutto a Sofia Goggia che di Cortina 2021 è anche ambassador, per fare un punto della situazione, organizzativa oltre che prettamente sportiva. Quella delle atlete azzurre a Cortina è stata una toccata e fuga di nome e di fatto. Rimessi i vestiti d’ordinanza, da oggi la delegazione azzurra inizia ufficialmente la missione Kranjska Gora dove nel weekend sono in programma due giganti: tappe importanti se non addirittura fondamentali nella corsa alla conquista della coppa del mondo. Il tutto con i mondiali di Cortina ormai dietro l’angolo. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi