Contenuto riservato agli abbonati

Vertice tra D’Incà, Enel e Provincia: garanzie su Polpet e linee interrate

La società promette 100 milioni di investimenti in tre anni. Si è parlato anche di Soverzene e Paludi 

BELLUNO. Garanzie sul futuro della stazione di telecontrollo di Polpet, sulla centrale e sul ponte di Soverzene, sul lago di Santa Croce e su Paludi e anche sull’interramento delle linee. Importante incontro, ieri, tra la Provincia ed Enel, il primo da qualche anno a questa parte, tanto che il presidente di Palazzo Piloni non aveva mai avuto modo di confrontarsi con i vertici dell’azienda.

Il primo appuntamento


Ad organizzare l’incontro è stato il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà: «Il nostro territorio ha dato, e continua a dare, un notevole contributo energetico al Paese: ecco perché l’incontro con i rappresentanti di Enel, nato da un confronto con il presidente della Provincia Padrin,...

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi