Scende con lo slittino sulla pista chiusa: si schianta sulle reti

L’incidente a Cortina, un avvocato si è avventurato nel persorso off-limits. A chiamare i soccorsi la figlia

CORTINA. Scende con lo slittino e si schianta sulle reti. La pista di Cortina era chiusa. A.A, un conosciutissimo avvocato del foro di Trieste, è stato soccorso e trasportato all’ospedale Ca’ Foncello dall’elicottero del 118: il professionista è attualmente ricoverato nel reparto di Ortopedia. In un primo momento, le sue condizioni erano state definite gravi, ma gli esami più approfonditi hanno permesso di stabilire che ci sono due fratture da curare: a una tibia e a una caviglia. L'incidente domenica 21 febbraio.

Dovrebbe esserci anche una multa da pagare, visto che il tracciato non era aperto al pubblico, secondo la ricostruzione del Soccorso alpino. L’uomo stava trascorrendo una giornata nella città sede del Mondiali di sci alpino e ha deciso di imboccare lo stesso la normale del Faloria. Arrivato a un certo punto della discesa, il 66enne giuliano ha perso il controllo della slitta ed è andato a schiantarsi a tutta velocità sulle reti di protezione.

È stata la figlia a chiamare i soccorsi con una telefonata al 118, verso le 13.20. L’elicottero giallo si è avvicinato al luogo dell’incidente e ha sbarcato in hovering medico, infermiere e tecnico di elisoccorso. Entrambihanno prestato le prime cure al ferito, che era molto dolorante a entrambe le gambe.

Dopo averlo imbarellato, l’hanno portato a bordo dell’eliambulanza con un verricello di una ventina di metri per il trasporto direttamente all’ospedale del capoluogo della Marca, senza passare per il San Martino di Belluno.

Sempre nel corso del pomeriggio del 21 febbraio, alle 16.15, il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato per un 13enne caduto a sua volta con lo slittino, mentre stava scendendo lungo la pista Mietres. Una squadra l’ha raggiunto a bordo di una motoslitta, verificando le sue condizioni. Un trauma a una gamba e il trasporto in ambulanza all’ospedale. —


 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi