Contenuto riservato agli abbonati

Mistero dell’Ufo nel cielo del Centro Cadore. Un oggetto identico sbuca dagli archivi Usa

La foto dell'oggetto non identificato

A quasi un quarto di secolo dall’avvistamento a Calalzo, il testimone Giuseppe Giacomelli aggiunge dettagli alla vicenda 

IL MISTERO. Una “X Files” in salsa cadorina. L’iniziativa dell’associazione “Idea musica” di Vigo, venerdì su Facebook, ha riportato a galla l’episodio dell’avvistamento di un Ufo in Cadore. Ventiquattro anni dopo, lo studioso Giovanni De Donà ha riacceso la luce su quello che, nel 1997, fu un evento tanto discusso quanto affascinante: oggetti volanti non identificati nei cieli del Centro Cadore.

«Stiamo parlando di un evento accaduto nell’ottobre del 1997», racconta De Donà, «che attirò le attenzioni di tutti per mesi e mesi».


Protagonista, forse suo malgrado, fu un giovane di Calalzo, Giuseppe Giacomelli, che con la sua Polaroid immortalò, in pieno giorno, un oggetto volante nel cielo del paese.
 

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Roma, il 'trasloco' di Mattarella: il presidente visita il nuovo appartamento

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi