Via libera definitivo alle piste bike: da giugno i lavori

La giunta ieri ha riapprovato il progetto per il tracciato Coca che è stato lievemente cambiato Il Comune punta a realizzare almeno un percorso per l’estate 

Belluno

Torna in giunta il progetto esecutivo per le piste bike sul Nevegal. Un errore tecnico ha richiesto di fare una modifica alla documentazione che riguarda uno dei tracciati e ieri la giunta comunale ha dato nuovamente il via libera all’intervento. Per l’ultima volta, a quanto si apprende: «Non serviranno altre autorizzazioni, ora potranno essere avviate le procedure per appaltare i lavori», spiega infatti l’assessore allo sport, Marco Bogo.


Un mese, un mese e mezzo per invitare le ditte, raccogliere le loro proposte e decidere a chi affidare l’intervento. Si arriverà a giugno con l’apertura del cantiere. Per allestire i tracciati servirà circa un mese. Attorno a luglio, quindi, dovrebbe essere disponibile almeno una delle tre piste bike che il Comune si è impegnato a realizzare sullo stesso sedime dei tracciati distrutti dalla tempesta Vaia alla fine di ottobre del 2018.

Serviranno 130 mila euro (fondi di Palazzo Rosso) per rimettere a disposizione degli appassionati la pista storica, sotto la Coca, quella in zona Faverghere e quella denominata Col dei Pez.

Il progetto è tornato in giunta perché è stato modificato quello della Coca: sono state eliminate le ultime curve, in favore di un tracciato più lineare, altrimenti le procedure per la realizzazione del percorso sarebbero state molto più lunghe. E l’intenzione del Comune è quella di riuscire a completare almeno uno dei tracciati in tempo per la stagione estiva.

Del resto, è una delle “condizioni” per aprire la seggiovia: Nevegal 2021, la società proprietaria degli impianti, sta ancora valutando il da farsi per l’estate, ma se ci fossero le piste bike potrebbe convincersi a fare uno sforzo ulteriore rispetto a quanto era previsto quando venne costituita la società. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi