Cortocircuito all'impianto fotovoltaico, tetto a fuoco a Sorriva

Le fiamme sono scoppiate poco dopo le 16 di sabato in via Campagna. Illesa la famiglia che si trovava nell'abitazione

La mobilitazione dei vicini e dei vigili del fuoco, arrivati a tutta velocità da Feltre con tre mezzi, hanno permesso di salvare un'abitazione di via Campagna a Sorriva di Sovramonte.

Le fiamme si sono sviluppate sul tetto a causa di un cortocircuito nell'ìmpianto fotovoltaico ed hanno aggredito rapidamente le parti in legno del tetto.

La famiglia che si trovava all'interno si è messa in salvo senza danni, mentre veniva lanciato l'allarme al 115. I vigili del fuoco permanenti e volontari di Feltre sono partiti immediatamente con la "prima partenza", l'autoscala per salire sul tetto e un'autobotte per garantire il rifornimento di acqua.

La rapidità dell'intervento di soccorso è stata decisiva: i pompieri sono riusciti a circoscrivere le fiamme ad una sola falda del tetto, spegnendo l'incendio grazie anche alla presenza di un idrante poco lontano dalla casa.

I pompieri hanno quindi provveduto ad una minuziosa bonifica del tetto, isolando l'impianto fotovoltaico. Le squadre hanno potuto fare ritorno al distaccamento di Feltre solo dopo quattro ore di lavoro.

 

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi