In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Scivola in moto per 50 metri: longaronese ferito

L’uomo è stato trasportato in elicottero al Ca’ Foncello. Traumi lievi per un centauro scontratosi con un’auto a Trichiana

Stefano De Barba
1 minuto di lettura

alpago

È stato trasportato in elicottero al Ca’ Foncello di Treviso il motociclista di Longarone che ieri è rimasto ferito perdendo il controllo della sua Ducati sul Fadalto e scivolato sull’asfalto per una cinquantina di metri.

M.B., nato nel 1985, ha riportato vari traumi al corpo e una sospetta frattura vertebrale, tanto che dopo i primi soccorsi sul posto l’eliambulanza è decollata direttamente alla volta dell’ospedale di Treviso. Le sue condizioni non sono comunque preoccupanti.

Solo un paio d’ore prima, a Trichiana di Borgo Valbelluna, un altro centauro era rimasto ferito – in maniera più lieve – in un incidente in motocicletta.

L’allarme, sul Fadalto, è scattato attorno a mezzogiorno, quando alla centrale del 118 è arrivata la richiesta di intervento per un motociclista ferito.

Secondo la prima ricostruzione dell’incidente effettuata dai carabinieri della stazione di Alpago, il motociclista longaronese stava viaggiando in sella alla sua Ducati Panigale 1100 sulla 51 di Alemagna in prossimità del Fadalto, poco lontano dal Bolognese.

Per cause da accertare, il centauro ha perso il controllo della sua moto, che si è rovesciata sull’asfalto, scivolando per una cinquantina di metri.

La richiesta di soccorso al 118 ha spinto la centrale del Suem a far partire subito l’elicottero da Pieve di Cadore, mentre veniva chiesto l’intervento anche dei vigili del fuoco e dei carabinieri.

I sanitari hanno trovato il centauro ferito sull’asfalto, mentre la moto era scivolata fuori dalla carreggiata finendo in una stradina sterrata laterale.

Visto il brutto volo compiuto dal motociclista longaronese, hanno optato per il suo trasferimento diretto all’ospedale di Treviso.

Una volta al Ca’ Foncello i sanitari hanno comunque potuto tirare un sospiro di sollievo: nonostante la serietà dei traumi, infatti, il centauro non presentava lesioni tali da far temere per la sua vita.

Se l’è cavata con una giornata in osservazione al pronto soccorso di Belluno, invece, il motociclista ferito nella tarda mattinata a Trichiana, in uno scontro con un’auto avvenuto all’altezza del centro commerciale Incon.

L.S., 27 anni, di Santa Giustina, è stato trasportato al San Martino e sottoposto alle medicazioni del caso. In serata ha potuto fare ritorno a casa. Sul posto i vigili del fuoco per ripristinare la strada e i carabinieri. —



I commenti dei lettori