Scende l’incidenza del Coronavirus in provincia di Belluno, la mappa Comune per Comune

Nella settimana dal 3 al 9 maggio registrati 59 casi ogni 100 mila abitanti. In forte calo anche la pressione sugli ospedali

BELLUNO. Zero contagi in una settimana in 35 comuni bellunesi. È quanto emerge dai dati contenuti dal report reso noto ieri dall’Ulss 1 Dolomiti e relativo alla settimana dal 3 al 9 maggio.

L’incidenza in provincia

L’incidenza settimanale in tutto il territorio provinciale è pari a 59 casi su 100 mila abitanti. Ai 35 comuni “covid-free”, se ne aggiungono altri 21 dove si è registrata un’incidenza di positivi al virus che va da 1 a 125 casi ogni 100 mila abitanti; cinque le realtà (Arsiè, Tambre, Longarone, Falcade e San Vito) dove l’incidenza va da 126 a 250 casi. Numeri positivi, che indicano come il virus stia pian pian limitando la sua azione sul territorio. «Se l’incidenza sta scendendo di settimana in settimana in maniera così evidente, raggiungendo numeri significativamente inferiori rispetto a quelli regionali e nazionali», sottolinea Sandro Cinquetti, direttore del Dipartimento di Prevenzione, «lo dobbiamo certamente a una diagnostica molto attenta dei casi di positività, con la rapida presa in carico del paziente da parte dell’Ulss, a un contact tracing determinato e a una campagna vaccinale che procede velocemente».

La mappa Comune per Comune

Le vaccinazioni

Alle 17 di ieri sono state superate le 98.049 dosi di vaccino somministrate nel territorio dell’Ulss 1 Dolomiti. Grande l’adesione delle persone tra 50 e 59 anni: dall’8 maggio al 9 giugno i posti già prenotati sono 8.700. Ne restano ancora oltre 4mila da prenotare. «Registriamo con soddisfazione che tra gli over 80 l’immunizzazione è ormai universale, con un’adesione che supera il 95% dei residenti», fa il resoconto Cinquetti. «Buoni risultati anche con gli over 70, dove la percentuale di copertura vaccinale è superiore all’80%. Nella fascia 60-69 anni abbiamo superato nell’ultimo fine settimana il 54%, salendo di 10 punti percentuali rispetto all’ultimo rilevamento».

Ottima anche la campagna della fascia di età dai 50 ai 59 anni: «Se è vero che più cala l’età, meno è percepito il rischio, ci saremmo attesi un’adesione soft, ma così non è stato: sabato alle 17,30 su 13.500 posti disponibili, ne erano stati prenotati 5mila e stasera (ieri per chi legge, ndr) siamo arrivati a 8.700. In 48 ore i numeri sono quasi raddoppiati».

Le vaccinazioni in azienda

Saltato il tavolo previsto tra Confindustria e Ulss per mettere a punto il piano per la profilassi contro il Covid nelle aziende. «Ci vedremo nei prossimi giorni, quando dal ministero avremo linee guida più precise sulle modalità di somministrazione del vaccino alle persone sotto i 50 anni», sottolinea il direttore della Prevenzione. Da capire se si dovrà procedere per ambiti produttivi, se ci saranno percorsi preferenziali per le attività essenziali come la ristorazione e la distribuzione è se si continuerà a muoversi per ambiti di nascita.

Tamponi

Dall’inizio dell’epidemia, sono stati eseguiti 260 mila tamponi molecolari e 185 mila tamponi antigenici.

il bollettino

Dopo diversi giorni, purtroppo, ieri è stato registrato il decesso di un anziano Covid positivo di 85 anni: era ricoverato all’ospedale di comunità di Feltre. Proseguendo con il bollettino, sono quattro le nuove positività rilevate nelle ultime 24 ore in provincia, dove i casi di contagio sono in tutto 406. In calo la pressione sugli ospedali: nelle Rianimazioni, dove attualmente è ricoverato un solo degente, il rischio è molto basso (grado 1 su 5); scende a 2 su 5 il rischio nelle aree non critiche, dove sono 21 i ricoverati: 11 a Belluno e 10 a Feltre. Otto i pazienti Covid positivi nelle strutture a bassa intensità di cura.

L’organizzazione

Sono stati aumentati i posti letto di terapia intensiva per pazienti Covid negativi all’ospedale di Belluno. È stata riattivata inoltre il repato di Pneumologia Covid free. Rimane un’area Covid in Malattie Infettive e si sta riducendo la Geriatria Covid. Sono state riattivate le degenze di Pneumologia Covid free e week surgery dell’ospedale di Feltre. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Homeschooling, il racconto di Morena Franzin: "Tre figli che studiano a casa, nessun rimorso"

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi