Colle Santa Lucia: brucia la frazione di Cianazei, coinvolti quattro edifici. Un ferito lieve

In fumo fienili e seconde case di uno dei borghi più vecchi del paese. I vigili del fuoco riescono a preservare una quinta abitazione

COLLE SANTA LUCIA. Cianazei di Colle devastata dalle fiamme: il rogo ha distrutto due fienili, due abitazioni e ne ha minacciata una quinta che i vigili del fuoco sono riusciti a salvare.

Il rogo dell'antica frazione di Cianazei a Colle Santa Lucia

Uno dei borghi più antichi di Colle Santa Lucia è stato distrutto per metà, con un rischio fisico anche per gli abitanti. Come per Crispino Beniamino Palua, 71 anni, unico ferito di questa vicenda: ha cercato di tirare fuori trattori e mezzi dal fienile che prendeva fuoco, ma non c’è riuscito e si è ustionato. Non è grave ma è stato trasferito al pronto soccorso di Agordo dove è stato trattenuto in osservazione.

O come per Aldo Stefano Sief che ha perso tutto e ha visto la sua casa bruciare senza poter muovere un dito: era a guardare la Tv quando s’è scatenato l’inferno.

Tutto sotto sequestro quanto bruciato a Cianazei: sul posto i carabinieri di Caprile che attendono le ricostruzioni dei vigili del fuoco sul possibile innesco delle fiamme. Ma ieri sera arrivavano i mezzi con i fari dei vigili del fuoco per illuminare e permettere il resto del lavoro: lo spegnimento non si è concluso facilmente.

La puzza di fumo, salendo sulla 203, si sente da Cencenighe; più avanti sarà qualche curva della Sp 251, a Selva, a mostrare i pennacchi della distruzione. L’incendio s’è sviluppato poco dopo le 14.30 su quel cucuzzolo circondato dalle cime ancora innevate, probabilmente su un fienile in legno in mezzo alle case. Il vento ha fatto il resto, spargendo fiamme e braci ai vicini fienili e a quelle case metà in calcestruzzo e metà simil vecchi tabià, tipici e caratteristici di queste zone.

Incendio a Cianazei, i vigili del fuoco al lavoro su un quarto edificio con il tetto in fiamme

Prima un fienile, poi un secondo poco distante, poi il tetto della abitazione quasi attaccata, quella di Sief, poi la seconda, infine i vigili del fuoco sono riusciti a salvarne una quinta.

Il sindaco Paolo Frena era avvilito, come gli abitanti che non riuscivano a credere ai propri occhi: le loro case bruciavano e si rischiava che in cenere finisse tutta la frazione.

“Cianazei”, Canazei di Colle, conta una ventina di residenti: ma in pochi erano presenti ieri al momento del rogo. Molte abitazioni sono case vacanze, certo un capitale che è andato in fumo in uno dei luoghi più belli incastonato fra una cinta di cime. Per arrivarci c’è una stradina stretta, sulla quale transitavano solo i mezzi dei vigili del fuoco, ed uno alla volta.

Incendio a Colle Santa Lucia, il sindaco Paolo Frena: aiuteremo i proprietari

Un passante ha dato l’allarme, avvertendo Beniamino Crispino Palua che il suo fienile andava a fuoco. L’anziano ha cercato di portare via quel che poteva e si è anche ferito: i mezzi sono rimasti all’interno.

I vigili del fuoco hanno operato senza sosta fino a notte (sul posto anche i funzionari Ierman e Romeo): la difficoltà è stata reperire l’acqua per le autobotti perché di idranti ce n’erano pochi. È stato organizzato il via vai dei mezzi lungo la stradina che portava al torrente, obbligando alla chiusura al transito di altri mezzi. Si è andati avanti così fino a notte inoltrata per lo spegnimento dei focolai e lo smassamento nelle due case bruciate.

I pompieri sono accorsi dai distaccamenti permanenti di Agordo e Belluno, e con i volontari di Selva di Cadore, Zoldo e Caprile, Colle con quattro autopompe, tre autobotti, un’autoscala, il carro aria e oltre venti operatori. In serata anche i mezzi con i fari luce.

I vigili volontari, meno distanti, sono riusciti a intervenire tempestivamente: rapidità che ha permesso di salvare l’abitazione della signora Maria Palau. Le squadre sono riuscite a circoscrivere le fiamme e salvare quindi la terza abitazione, mentre le altre due con i fienili erano già completamente avvolte dalle fiamme.

Non sono al momento note le cause dell’incendio: del caso si sta interessando la procura. La zona interessata sarà posta sotto sequestro. —

Video del giorno

Eraclea, spiaggia piena, eliambulanza costretta a calare il verricello, ma il paziente muore

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi