Contenuto riservato agli abbonati

Un catasto per i sentieri prealpini: mappe e tabelle su 370 chilometri

I percorsi adottati dalle associazioni di volontariato, altolà alle scorribande delle moto da cross

BELLUNO. Altri 370 chilometri di sentieri, tutti tracciati e tabellati modello Cai. Tutti adottati da associazioni di volontariato, in accordo con i Comuni. Ma, attenzione: sono per il trekking, non per le moto, in parte per le bike. I centauri che si azzardassero ad “ararli” – perché proprio così accade in tanti casi – verranno sanzionati.

L’alleanza sentieristica è stata codificata tra i Comuni di Belluno, Limana, Borgo Valbelluna, Ponte nelle Alpi, Sospirolo e Sedico, che hanno perfezionando – e collaborando come poche altre volte - il “Catasto dei sentieri prealpini”.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Arabba, gattisti al lavoro per preparare le piste

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi