Contenuto riservato agli abbonati

Libri gratuiti alle elementari. La cedola ora si scarica dal web per gli scolari bellunesi

La cedola libraria per la prenotazione dei testi scolastici non verrà più consegnata dal Comune agli Istituti comprensivi, ma andrà scaricata e stampata autonomamente dal sito Internet del Comune di Belluno

BELLUNO. I libri di testo per le elementari sono gratuiti per tutti gi studenti, ma da quest’anno le cedole non saranno più inviate nelle case delle famiglie: mamme e papà dovranno scaricarle dal sito internet del Comune, se residenti nel capoluogo. Anche per l’anno scolastico 2021/2022, infatti, tutti gli studenti iscritti alla scuola elementare hanno diritto a ricevere gratuitamente i libri di testo, così come stabilito dalla Regione del Veneto, con la legge regionale n. 16 del 27 aprile 2012, attraverso l’emissione di cedole librarie, operazione a cura del Comune di residenza dello studente.

La cedola libraria per la prenotazione dei testi scolastici non verrà più consegnata dal Comune agli Istituti comprensivi, ma andrà scaricata e stampata autonomamente dal sito Internet del Comune di Belluno. La si può trovare nella sezione delle notizie “In evidenza”. Una volta stampata la cedola, le famiglie potranno prenotare i testi scolastici nella libreria prescelta e ritirarli senza alcun costo, come detto. La cedola è composta da due sezioni uguali: una parte viene riconsegnata, per ricevuta, alla famiglia, mentre l'altra resta al negoziante.

Il Comune ricorda che a ciascuno studente spetta una sola fornitura di libri per l'anno scolastico 2021/2022. Quanti hanno in previsione un cambio di residenza devono tener conto del fatto che il Comune di riferimento per la fornitura dei libri di testo è quello in cui l’alunno risulterà residente alla data del 1° settembre 2021. Le famiglie degli alunni frequentanti le scuole primarie in comune di Belluno, ma non residenti nel capoluogo, sono invitate a informarsi sulle modalità di fornitura dei libri di testo presso il loro comune di residenza. —

Video del giorno

Incendi in Sardegna, il rogo a pochi metri dalle case di Porto Alabe

Spigola in crosta di pomodorini secchi e pistacchi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi