Contenuto riservato agli abbonati

Lavoro, assunzioni a raffica nelle fabbriche bellunesi. «Ma agli ingegneri il contratto multiservizi»

Mauro De Carli, segretario della Cgil, denuncia qualche stranezza di questa ripresa del manifatturiero in provincia

L’INTERVISTA

Boom di assunzioni alla vigilia dello sblocco dei licenziamenti. Addirittura 50 alla Vitec di Feltre che ha fatto rientrare la produzione di cavalletti in plastica dalla Cina; un investimento da 4 milioni. 30 alla Pandolfo di Lentiai e Feltre. E poi la Epta Costan di Limana, la Polaris di Sedico, la Hydro di Feltre, la Mitsubishi di Pieve d’Alpago, la Meccanostampi di Longarone.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Carabinieri sulle piste da sci del Bellunese, tra soccorsi e controlli

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi