Contenuto riservato agli abbonati

Agordo, anziane in difficoltà con la spesa: Dolomitibus pronta ad allungare la corsa fino alla frazione

GOSALDO. Da mercoledì Dolomitibus potrebbe allungare la corsa delle 13.10 fino a Lambroi. Manca l’ufficialità, ma le probabilità che le sorelle Germana e Franca Ren e gli altri abitanti di Ren, Lambroi e delle altre frazioni di Gosaldo in Valle del Mis possano evitare un’odissea per andare a fare la spesa o a fruire di alcuni servizi ad Agordo sono concrete.

A dirlo è Dolomitibus attraverso il direttore Pietro Da Rolt e Luca Celentin. «Mercoledì siamo stati contattati dal sindaco di Gosaldo», dicono, «che ci ha sottoposto la questione e il comprensibile disagio degli abitanti» .

Le due sorelle di 83 e 81 anni avevano infatti lamentato che mercoledì quando sono scese ad Agordo a fare la spesa (a Lambroi e dintorni non c’è alcun negozio), sono partite alle 7 e hanno fatto ritorno a casa solo dopo le 15 grazie a un ragazzo del posto che ha dato loro un passaggio da Tiser in giù. In base all’orario estivo di Dolomitibus, infatti, chi parte alle 7 da Lambroi può ritornarvi in autobus solo alle 17.50. Tutte le altre corse si fermano a Tiser, a 3,7 chilometri. Poco più di sette minuti in corriera.

«Abbiamo chiesto al sindaco quale fosse la necessità e quale potesse essere la soluzione in tempi brevi», dicono Da Rolt e Celentin, «lui ci ha prospettato l’ipotesi di prolungare una corsa del mercoledì che è giorno di mercato ad Agordo». La proposta che Dolomitbus sottoporrà alla Provincia è dunque quella di far proseguire fino a Lambroi la corsa del mercoledì che parte da Agordo alle 13.10. «A Lambroi», spiegano dall’azienda, «la corriera si girerà e tornerà ad Agordo facendo salire gli eventuali utenti che potranno poi tornare a Lambroi con la corsa che parte da Agordo alle 17.15 e arriva alle 17.50».

Il sindaco Stefano Da Zanche è ottimista: «Quando abbiamo ricevuto la segnalazione ci siamo mossi: abbiamo contattato telefonicamente Dolomitibus e oggi abbiamo inviato comunicazione ufficiale. Da quanto ci hanno detto si dovrebbe riuscire a venire a capo della questione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Barattin, Soccorso Alpino: non sottovalutate la montagna, chi sbaglia paga. Anche i soccorsi

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi